2019: scende il tasso di disoccupazione


Daniel de Mari

Daniel de Mari

Ciao, sono Daniel de Mari, imprenditore ed investitore immobiliare. Fondo un'azienda, la rendo autonoma, fondo  la prossima. Ho creato questo blog per parlare della mia grande passione (ed ossessione): fare impresa.

lavoro

Apri l'indice dei contenuti

L’Istat ha comunicato che, nel corso del 2019, il tasso di disoccupazione è sceso al 10%. In particolare, rispetto all’ultimo trimestre del 2018, c’è stato un incremento di 207 mila unità, pari allo 0,9% in un anno. Se gli occupati a tempo pieno hanno avuto un leggero incremento, l’aumento del tempo parziale segnala il +3,8% cioè un aumento di 164mila persone in part time. La crescita tendenziale è proseguita anche nel corso del quarto trimestre dell’anno scorso.

 

 

Nel quarto trimestre 2019 prosegue la crescita tendenziale del numero di occupati, con un incremento di 207 mila unità (+0,9%) in un anno, ovvero rispetto all’ultimo trimestre del 2018. Lo comunica l’Istat. Gli occupati a tempo pieno mostrano un lieve incremento (+43 mila, +0,2%) mentre prosegue “intenso” l’aumento del tempo parziale (+164 mila, +3,8%), soprattutto di quello involontario (+81 mila, +2,9%). La sua incidenza arriva al 12,3% del totale degli occupati (+0,2 punti rispetto al quarto trimestre 2018) e al 63,9% dei lavoratori a tempo parziale (-0,5 punti

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *