fare soldi su internet

Fare soldi su Internet: le possibili strade

La diffusione massiccia delle nuove tecnologie ha portato con sé la convinzione che sia possibile fare soldi su Internet velocemente e senza alcuno sforzo.
La realtà della rete Internet, invece, ha logiche del tutto simili a quelle dei mercati offline, e non prevede formule magiche per guadagnare soldi senza investire qualcosa, fosse anche il tempo speso per progettare una strategia, o per gestire l’operatività del progetto.

Quello che, invece, il digitale ha reso possibile, è la nascita di nuove forme di lavoro più flessibili, e nuove possibili fonti di guadagno.
In questo post ti spiegherò tutti i metodi per fare soldi su Internet onestamente, utilizzando sia app e website, ma anche, e soprattutto, le tue competenze.

Guadagnare soldi su Internet senza investire

Se il tuo obiettivo è fare soldi extra su Internet e arrotondare lo stipendio, raggranellando piccole cifre, sì, puoi farlo partendo da zero e guadagnare senza rivolgersi a casinò, scommesse e forex. Come?

Fare soldi con internet con i sondaggi

Il primo metodo per fare soldi legalmente e senza investire denaro è attraverso l’iscrizione a una delle tante piattaforme per sondaggi, come:

Ti basterà registrarti ed iniziare a rispondere ai Survey che ti saranno sottoposti.

Facendo soldi con sondaggi retribuiti non diventerai ricco, ma potrai mettere da parte qualche somma da investire in formazione, oppure in un progetto più ampio.

Fare soldi con Internet con le app

Se sei una di quelle persone con lo smartphone sempre in mano, ho una buona notizia per te. Puoi fare soldi con internet con le app, dedicando qualche minuto al giorno per svolgere dei micro lavori per conto di aziende, anche di grandi dimensioni, oppure per mettere in vendita le tue foto.
Alcune app per svolgere micro lavori sono:

Se sei, invece, disposto a investire tempo ed energie (e perché no, anche denaro) in un progetto più complesso, davanti a te si aprono altri scenari interessanti.
Alcune di queste App non richiedono all’utilizzatore di aver raggiunto la maggiore età, perciò sono un buon modo per guadagnare soldi a 15 anni (LINK INTERNO AD ARTICOLO GUADAGNARE SOLDI A 15 ANNI).

Fare soldi con Internet con blog

Se nutri una particolare passione, o se anche solo possiedi competenze in una determinata nicchia di mercato, sfruttale aprendo un blog.
Il blog è per eccellenza un metodo che non permette di fare soldi facili, ma richiede impegno e costanza nel produrre contenuti di valore, nonché un costante aggiornamento sulle tematiche tecniche che una piattaforma online richiede, e in tema di privacy.
Anche se non ti trasformerai in Salvatore Aranzulla, se manterrai alto lo standard delle tue pubblicazioni, e ti assicurerai che queste siano sempre in linea con ciò che è utile per il tuo pubblico, il blog ti riserverà delle possibilità di monetizzare le tue passioni.

Fare soldi con Internet con le affiliazioni

Il primo modo in cui puoi fare soldi con internet con un blog è attraverso le affiliazioni. Le affiliazioni consistono nella promozione, sulla tua piattaforma, di prodotti di terzi. Tutti gli acquisti dei prodotti promossi che passeranno attraverso i tuoi canali ti faranno guadagnare una percentuale del prezzo di vendita. Un esempio di programma di affiliazione è quello promosso da Amazon, ma esistono numerosi altri programmi in numerosi settori tra cui scegliere.

Guadagnare soldi con Internet con la pubblicità

Se il tuo blog genera un buon traffico, puoi guadagnare soldi anche attraverso l’inserimento di banner pubblicitari, come possono esserlo quelli del programma di Google Adsense. A ogni clic tu guadagnerai un compenso, stabilito in fase di impostazione della campagna.

Fare soldi con Internet lavorando come freelance

Un’altra buona occasione per fare soldi con Internet è lavorando da remoto. Ci sono molte professioni che si prestano a essere riprogettate online, dal copy al project manager, al disegnatore. E non è necessario trovare un’azienda che ti permetta di lavorare da remoto. Puoi iniziare la tua carriera da freelancer.
I freelancer italiani sono sempre di più, tanto che, in Europa, l’Italia si è posizionata al secondo posto (dopo la Grecia) per loro numerosità.
Per facilitare l’incontro tra domanda e offerta, sono nate nel Mondo, ma anche nel nostro Paese, delle piattaforme di intermediazione, tra cui le più importanti:

Fare soldi con Internet vendendo su Internet

Vuoi fare soldi con Internet ma non hai alcuna base professionale? Oppure la carriera da freelancer non fa per te?
Non tutto è perduto. Potresti utilizzare Internet come marketplace per i tuoi prodotti, se non per i tuoi servizi.
Se sei un/una creativo/a potresti decidere di vendere i tuoi prodotti attraverso delle apposite piattaforme, come Etsy, oppure creare tu stesso/a un sito e-commerce.
Se, invece, non possiedi abilità produttive, puoi decidere di vendere prodotti di terzi.
E, anche in questo caso, puoi contare su molte possibilità di strutturare il tuo business.
Potresti avere l’ambizione di creare un negozio virtuale, oppure approcciarti al dropshipping.

Il dropshipping è un modello di business che rende possibile vendere prodotti online senza possederli davvero. Il dropshipper, una volta ricevuto l’ordine, provvede a inoltrarlo al produttore o distributore che, a sua volta, si occuperà di spedire al cliente finale.
Molti business di dropshipping utilizzano piattaforme “ready to use” come Shopify che permettono di “noleggiare” uno store senza doverlo creare da zero.

Fare soldi con Internet legalmente

Abbiamo visto che esistono molte possibilità per guadagnare soldi con Internet ma ciò che non bisogna perdere di vista è fare soldi con Internet legalmente.
Fare soldi con Internet lavorando davvero equivale ad avviare un negozio, o un’attività professionale, ma lo puoi fare lavorando da casa.
I guadagni maturati online che provengano dal lavoro freelance, da rendite passive di blog o dalla vendita di prodotti fisici, sono soggetti a tassazione.
Prima di imbarcarsi in qualsiasi progetto, quindi, è bene farsi consigliare dal proprio commercialista in merito al regime fiscale più corretto e, perché no, conveniente.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un amico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *