Google lancia tre app per il detox dallo smartphone


Daniel de Mari

Daniel de Mari

Ciao, sono Daniel de Mari, imprenditore ed investitore immobiliare. Fondo un'azienda, la rendo autonoma, fondo  la prossima. Ho creato questo blog per parlare della mia grande passione (ed ossessione): fare impresa.

envelope

Apri l'indice dei contenuti

Sono tre le nuove applicazioni create e lanciate da Google per utilizzare di meno lo smartphone e pensate per il “digital detox”. Se due app mirano a consapevolizzare gli utenti rispetto al tempo trascorso con il telefonino, la terza, Envelope, aiuta a starne lontani.
Envelope presenta degli involucri per avvolgere lo smartphone. In pratica si tratta di documenti Pdf che contengono cover di carta da stampare e mettere intorno al telefono per limitare le sue funzionalità. Una delle cover lascia lo spazio per telefonare solamente, l’altra di usare esclusivamente la fotocamera.
Le altre due app sono Screen Stopwatch, una schermata che conteggia a caratteri cubitali il conto del tempo trascorso con lo smartphone in mano, mentre Activity Bubbles è simile ma si attiva quando si sblocca lo schermo e aggiunge una bolla in più che diventa tanto grande quanto è lunga la sessione in cui si sta a contatto con il device.
Queste tre app nascono da un’iniziativa, la Digital Wellbeing (per il benessere digitale) e Google la definisce “una raccolta di idee e strumenti per aiutare le persone a trovare un migliore equilibrio a contatto con la tecnologia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *