winelivery

La start up Winelivery: il vino a domicilio è una grande idea

Nata a Milano tre anni fa, da un’idea di Andrea Antinori e Francesco Magro, l’app consente di ricevere comodamente a casa, nel tempo record di 30 minuti, vino, birra e altri drink alla temperatura perfetta per il servizio. L’app al momento si rivolge al pubblico di Torino, Bologna, Firenze, Bergamo e sta per diffondersi in altre città italiane oltre che a Formentera. In tre anni, grazie al finanziamento tramite crowfunding, conta oltre 100mila download con una crescita di ricavi del 600% nell’ultimo anno ed, entro il 2019, intende arrivare a 130.000 bottiglie consegnate a domicilio. All’iniziativa hanno aderito finora più di 180 tra produttori e marchi del settore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *