tokyo

Microsoft sperimenta in Giappone la settimana lavorativa breve

Durante la scorsa estate Microsoft ha sperimentato la settimana lavorativa di quattro giorni nella sede di Tokyo. I risultati della Work-Life Choice Challenge Summer 2019, che ha riguardato 2300 dipendenti, parlano chiaro: costi ridotti, maggiore produttività e soddisfazione da parte dei lavoratori.
La sperimentazione, avvenuta nell’agosto scorso, ha concesso ai dipendenti cinque weekend lunghi consecutivi e, inoltre, il venerdì libero, senza riduzione di stipendio o delle ferie annuali. Il personale è stato stimolato a scegliere una comunicazione oline e a ridurre le riunioni a un massimo di 30 minuti.
Le vendite, in agosto, sono cresciute del 39,9% rispetto all’agosto 2018, inoltre si è risparmiato su elettricità e carta.
L’esperimento di Microsoft sarà ripetuto, sempre in Giappone, nel corso dell’inverno.

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un amico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *