dispositivo

Negli Stati Uniti più del 50% delle abitazioni è “smart”

Lo dicono i ricercatori di Strategy Analytics che hanno condotto un sondaggio su più di 2600 cittadini USA. Ne risulta che nel 54% delle case c’è almeno un dispositivo intelligente. Sia che si tratti di un sistema di sicurezza o un termostato, sono installati perchè sono semplici da utilizzare. E poi perchè danno l’idea di essere più sicuri. La casa intelligente rappresenta oramai la normalità. Per questo motivo i marchi più conosciuti dell’hi-tech si uniscono per ottenere uno standard tecnologico comune.
Il medesimo sondaggio è stato condotto anche in Europa e, nello specifico, nel Regno Unito, dove i dispositivi intelligenti sono presenti nel 50% delle abitazioni. Cifra che si abbassa al 40% in Germania e scende ancora al 38% nelle case francesi.
Sempre a favore delle analisi, il prodotto smart più diffuso è lo smart speaker, presente in 260 milioni di case.
Per quanto riguarda l’Italia, la Global Mobile Consumer Survey afferma che lo smart speaker è presente nel 12% delle abitazioni.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un amico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *