twitter

Twitter e gli account inattivi

Twitter rallenta la cancellazione degli account appartenenti all’Unione Europea che risultano inattivi da più di sei mesi e chiede scusa per i disagi e la preoccupazione creati agli utenti. Nel frattempo risponde alle domande e cerca di risolvere il problema delle persone decedute, annunciando che non rimuoverà account inattivi finchè non troverà il modo di renderli commemorativi. Un po’ come succede per facebook in cui si lascia agli “eredi” la decisione se cancellare il profilo oppure renderlo commemorativo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un amico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *