Windows 7 va in pensione


Daniel de Mari

windows 10

Apri l'indice dei contenuti

Windows 7 non ha più aggiornamenti e, per il rischio di virus, è necessario cambiare sistema operativo. E cioè cambiarlo con Windows 10. Gli aggiornamenti continueranno solo per le aziende, fino al 2023, ma solo tramite un particolare programma a pagamento. Tutti gli altri devono invece passare a Windows 10.
Ciò non vuol dire che a chi continuerà a usare il vecchio sistema operativo non funzionerà più il computer, ma che navigando sarà a rischio di malware e virus.
Per scaricare Windows 10 ed essere aggiornati, basterà invece scaricarlo dall’apposita pagina del sito Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *